turdilli dolce tradizionale calabrese

ricetta cucina calabrese turdilli turdilli

I turdilli sono un tipico dolce di Natale della Calabria. E' usanza preparare i turdilli per scambiarli con amici e vicini di casa, come augurio per un buon anno. ma il fare i turdilli per i calabresi è anche segno che in famiglia va tutto bene: se si preparano i turdili da regalare è un buon momento. come tutte le ricette antiche le versioni sono tantissime, sia per l'impasto, sia per la guarnizione. Dopo aver fatto passare decine di ricette mi sono decisa per una delle più semplici e antiche, con l'unica concessione di usare l'uovo nell'impasto, che rende la massa più consistente e quindi più facile da lavorare. Ma cosa sono i turdilli? In pratica i turdilli sono degli gnocchetti dolci, che poi si friggono e si insaporiscono con miele e confettini colorati i "diavurilli". il miele ideale sarebbe quello di fichi, ma purtroppo è molto difficile da trovare. In alternativa si può usare il miele di fiori di arancio, oppure miele comune aromatizzato con cannella, come ho fatto io o con anice. Ricetta fotografata passo passo

Foto passo passo

mescolare farina con zucchero

per preparare i turdilli cominciamo con il mescolare la farina setacciata con lo zucchero. Se preferite dolcetti più morbidi unite anche 2 grammi di lievito istantaneo

aggiungere uovo a farina

uniamo l'uovo all'impasto

aggiungere vino

aggiungere il vino alla farina con lo zucchero

mescolare vino con farina

mescolare il vino con la farina

aggiungere olio

aggiungere dopo il vino ed avere mescolato l'olio di oliva extra vergine

impastare turdilli

impastare la massa per i turdilli fino a quando non assume una consistenza setosa e omogenea

cordoncini di pasta

dividete la pasta in pezzi e lavoratela per ottenere dei cordoncini spessi un dito, come si fa per gli gnocchi

tagliare turdilli

tagliate i turdilli: pezzetti da circa mezzo centimetro

arricciare turdilli

ora arricciate i turdilli: potete usare l'arriccia gnocchi, o una forchetta

turdilli prima di friggere

ed ecco i turdilli pronti da friggere: in pratica sono degli gnocchi dolci

turdilli in friggitrice

friggete i turdilli in abbondante olio bollente, per circa 3 minuti

turdilli fritti su carta assorbente

man mano che i turdilli sono cotti fateli asciugare sulla carta assorbente e metteteli da parte

versare miele in padella

ora prepariamo la guarnizione dei turdilli: fate scaldare l'acqua e unite il miele. Mi raccomando le dosi!

aromatizzare miele in padella

aromatizzate il miele con la cannella o con l'anice, o lasciatelo al naturale

versare turdilli fritti in padella

passate i turdilli nel miele caldo

mescolare turdilli

mescolando delicatamente lasciamo cuocere i turdilli per altri due minuti, a fiamma bassa

prelevare turdilli e cospargere

con la schiumarola prelevate i turdilli e sistemate un primo strato sul piatto e cospargetelo con la codetta

aggiungere turdilli

altro strato e altri confettini...

turdilli

se volete conservare a lungo i turdilli metteteli in vasi di vetro ben chiusi, e conservate al fresco

Istruzioni

la preparazione dei turdilli richiede essenzialmente attenzione alla preparazione degli gnocchi dolci detti turdilli, che vanno fritti e poi passati nel miele e granella. Nelle fotografie che trovate qui sopra avete tutti i passaggi essenziali

come preparare i turdilli della calabria