ricetta della grolla dell'amicizia

ricetta grolla amicizia grolla

La "grolla" è il recipiente di legno in cui si beve questo tipico caffè valdostano: è di legno ed ha numerosi becchi da cui bere, passandola di mano in mano, dal più vecchio al più giovane. Il rito di passarla e la gran quantità di alcool sono fattori che favoriscono l'amicizia...!Se avete fatto l'investimento e la grolla è nuova deve essere preparata: lavatela con un caffè forte e bruciacchiate il bordo. Per conservarla ricordate che è legno, quindi l'ideale è avvolgerla in un panno (no alla plastica dove potrebbe ammuffire) e tenetela lontano da fonti di calore eccessive perché potrebbe creparsi. In commercio si trovano anche in ceramica: senza dubbio più pratiche...ma non sono la vera grolla!

Istruzioni

Preparate il caffè, rigorosamente con la moka. Tagliate le scorze agli agrumi (ovviamente sono consigliati quelli da agricoltura biologica) e fate a pezzetti la mela. Sistemate la grappa il ginepro, le scorze e la mela in un pentolino di coccio (altrimenti brucia!) e fate scaldare senza bollire. Verste il caffè nella grolla, aggiungete lo zucchero e la grappa aromatizzata filtrata. Spolverate con lo zucchero il bordo della grolla portate in tavola, mescolate artisticamente e date fuoco con un fiammifero lungo. La fiamma deve durare solo il tempo di dire "OHHH" poi spegnetela con il coperchio e bevete!

come fare la grolla dell'amicizia