orata alla piastra

ricetta orata piastra orata alla piastra

Per l'orata alla piastra, o alla griglia se preferite, è meglio scegliere un pesce piuttosto grosso, in modo che la cottura alla piastra lo lasci tenero e saporito.

L'altro trucco per fare dell'orata alla griglia un piatto davvero eccellente è una breve marinatura, come vedrete nelle istruzioni per preparare la ricetta qui sotto: lì vi spiego come un grande cuoco di pesce mi ha insegnato a preparare questo semplice piatto, dandogli un tocco di classe

Istruzioni

per prima cosa pulite l'orata e preparate una semplice marinata con olio di oliva, aglio, rosmarino e un pizzico di sale,sistemate l'orata nella marinatura e ricordate di girarla almeno una volta,mentre l'orata si insaporisce potete preparare le patate da cuocere sulla piastra assieme al pesce,sistemate un poco di rosmarino e una lamella di aglio anche nella pancia dell'orata. Fate scaldare molto, ma proprio molto, una piastra di ghisa, o preparate la griglia,se volete l'orata con una pelle ancora più croccante e dorata passatela nella farina di riso, poi mettete il pesce sulla piastra,girate l'orata una sola volta, con molta delicatezza: il pesce si rompe facilmente! Questo è il momento di aggiungere le patate,se vi sembra che l'orata si sia asciugata troppo pennellatela con l'olio della marinata,controllate che l'orata sia ben cotta dando una sbirciatina alla carne vicino alla lisca nella parte più spessa: se è bianca e si stacca subito il pesce è ben cotto,se anche voi amate le salse, ma volete una ricetta leggera, potete servire l'orata alla piastra con un pochino di tzatziki la deliziosa crema aromatica di yogurt greco

come cucinare l'orata alla griglia