cappelletti ripieni di ricotta mortadella parmigiano

come fare cappelletti ricotta mortadella parmigiano cappelletti romagnoli

Questa ricetta, tipica della Romagna, vede l'impiego di ingredienti relativamente poveri: la ricotta, che in Romagna è storicamente prodotta utilizzando acque termali, il parmigiano e la mortadella, salume tipico dell'Emilia Romagna, da sempre considerato in questa regione un ingrediente essenziale della buona cucina di casa.Un magnifico "piatto della festa" per tutte le stagioni.I cappelletti romagnoli si servono tradizionalmente accompagnati a del brodo di carne o vegetale.

La Video-Ricetta

ricetta tradizionale della pasta all'uovo

come fare la pasta all'uovo per i cappelletti

come fare i cappelletti romagnoli

come fare e riempire i cappelletti romagnoli dando la forma tradizionale, da farcire poi con il ripieno di ricotta e mortadella. La tecnica per fare la forma e farcire i cappelletti non cambia a seconda del ripieno.

Istruzioni

Preparate la pasta all'uovo come indicato nel video (per 1 uovo ci vogliono circa 10 minuti e sarà sufficiente). Tiratela più sottile che potete: in questo modo si sentirà bene il sapore del ripieno, che è delicato.Tagliate la pasta in strisce tutte uguali (senza farla seccare, altrimenti invece di piegarsi si spezza) .Ora tagliate le strisce in quadrati: è importante che siano quadrati e non rettangoli altrimenti impazzirete a piegarli! Il modo più semplice è piegare un angolo della striscia in modo da avere la misura del primo quadratino, poi usare questo come "modello" per i tagli successivi.Preparate il ripieno tritando fine la mortadella, unendola in una ciotola alla ricotta, al parmigiano grattugiato e ad 1 uovo. Mescolate tutto fino a che il ripieno non sia ben omogeneo. Regolate di sale. Sbattete il terzo uovo in una ciotola, lo userete per pennellare la pasta per essere sicuri che non si apra durante la cottura: un disastro che rovinerebbe tutto il lavoro.Prendete qualche quadratino per volta, pennellando con l'uovo la parte interna, sistemate la punta di un cucchiaio di ripieno in ogni quadratino, piegate schiacciando bene i bordi. Avvolgete il triangolo di pasta intorno a un dito e schiacciate le estremità perché aderiscano bene: avete fatto il vostro primo cappelletto! Non preoccupatevi: con la pratica si diventa più veloci!

come fare in casa a mano i cappelletti romagnoli con ripieno di mortadella e ricotta