come fare l'arrosto di vitello arrotolato

ricetta cucina tradizonale arrosto arrotolato vitello arrosto di vitello arrotolato

La ricetta per preparare il classico arrosto di vitello la dedico e Giovanna che ci ha scritto per averla. In effetti è una ricetta di cucina italiana tradizionale che vale la pena di ricordare: è facile da fare, con un pio di accorgimenti, con un apporto nutrizionale sensato, e naturalmente l'arrosto viene proprio buono! l'arrosto di vitello arrotolato è inoltre una ricetta per tutte le stagioni, perché è ottimo sia caldo che freddo,ideale oer occasioni speciali e pranzi a buffet.Ora vediamo la ricetta fotografata e i piccoli accorgimenti per un arrosto di vitello morbido e saporito.

Foto passo passo

ingredienti arrosto vitello

per questo arrosto si utilizza la pancia del vitello, in modo che l'arrosto risulti morbido e saporito. Compratelo già arrotolato, per non impazzire, e in dosi abbastanza abbondanti: l'arrosto piccolo difficilmente riesce bene

guanciale tagliato su tagliere legno

tagliate il guanciale (che è più saporito) o la pancetta, a dadini piccoli, e l'aglio a fettine sottili

aglio e olio in casseruola

fate scaldare una casseruola di misura adeguata con un filo di olio e l'altro spicchio di aglio

rosmarino e salvia infilati nella rete arrosto

ora infilate il rosmarino e la salvia nella rete, in questo modo gli odori non rischiano di bruciare perché li girate assieme all'arrosto

steccare arrosto con aglio

ora steccate l'arrosto di vitello con la pancetta e l'aglio: fate dei buchetti piccoli e profondi circa 1 cm in diversi punti dell'arrosto,inserite le fese di aglio e la pancetta. in questo modo avrete un arrosto più morbido e gustoso

arrosto con steccature

se i buchi sono piccoli non dovreste vederne traccia

rosolare arrosto

fate rosolare l'arrosto su tutti i lati a fiamma viva: questo è il primo trucco perché resti saporito e tenero

versare vino bianco su arrosto

quando il colore sarà soddisfacente sfumate l'arrosto con il vino bianco, sempre a fiamma viva. Tanto per cambiare l'acido del vino serve a intenerire la carne, oltre che a valorizzare il gusto. Quando il vino sarà sfumato portate a cottura l'arrosto con il brodo. Potete terminare la cottura sul fornello o in forno (180 gradi ventilato)

arrosto di vitello su tagliere

a questo punto togliete la rete dell'arrosto di vitello e lasciatelo riposare un poco prima di tagliarlo, così avrete fette migliori

versare maizena in sugo arrosto

nel frattempo filtrate il sugo dell'arrosto e dategli consistenza con la maizena sciolta in 2 cucchiai di acqua fredda

serivire arrosto con sugo

se servite l'arrosto caldo accompagnatelo con il sugo di cottura. se lo servite freddo suggerirei di accompagnarlo con una salsa allo yogurt leggera

Istruzioni

la particolarità della ricetta dell'arrosto di vitello arrotolato consiste nella cottura del rotolo di carne di vitello e nella preparazione del sugo che accompagna la carne che viene servita, fasi di preparazione che vengono spiegate dettagliatamente nelle foto passo passo che vedete qui sopra

come cucinare l'arrosto arrotolato di vitello